R38 - UNA SOLA SOLUZIONE VALIDA
>come salvare la faccia di fronte all’impasse politica<
Secondo un articolo dell’Ansa di ieri gli elettori dei 5S non sono contenti dell’attuale gestione “Decine e decide di messaggi sulla sezione commenti sul blog delle Stelle molti dei quali sintetizzati in quello di un elettore 5 stelle: "Cari amici, sono incaxxato nero! Mi spiegate com'è stato possibile perdere il Molise dove non più di 2 mesi fa ci davano in vantaggio di 15 punti? E prendere come partito il 31% quando il 4 marzo abbiamo preso il 44%? E questo contratto alla tedesca? Tutti punti generici. Possiamo umilmente iniziare a pensare che forse la strategia che stiamo seguendo non è giusta? Facciamo la corte alla Lega e al PD insieme, diciamo no a Berlusconi ma poi accettiamo un suo appoggio esterno. Non parliamo più da secoli del reddito di cittadinanza, della Fornero, siamo diventati europeisti e pro nato...Basta! Dove sono finiti i valori del primo Movimento?" - nel frattempo oggi il presidente della Camera Roberto Fico, come è scritto in un altro articolo dell’Ansaha ricevuto da Mattarella il mandato per verificare una possibile intesa per un governo M5S-Pd” .
CAMPAGNE ELETTORALI, PROGRAMMI, VOTO E GOVERNO - mentre il sistema di voto maggioritario favorisce delle maggioranze che possono realizzare i propri programmi, il proporzionale a volte impone la costituzione di maggioranze prima inesistenti, il che significa rinunciare ad punti programmatici propri accettandone dagli altri ed essere disposti a fare dei compromessi - nonostante questo i tre schieramenti principali, prima delle elezioni del 4 marzo scorso, di fronte a un voto con un sistema prevalentemente proporzionale, hanno fatto delle campagne elettorali come se fossero con un sistema maggioritario, escludendo eventuali accordi - i 5S sono stati i più chiari nell’escludere accordi di qualsiasi tipo, ma adesso, di fronte alla possibilità di governare, si stanno smentendo e sembrano disposti a tutto o quasi pur di andare al governo.
SALVARE IL SALVABILE - mentre gli esponenti più in vista dei 5S sono legati inevitabilmente ai programmi e agli impegni dei 5S, l’unica possibilità per costituire un governo con altri salvando la faccia passa da un incarico dato a una personalità estranea ai programmi elettorali, l’unica che possa realizzare iniziative condivise senza compromettere quel che resta della coerenza di tutti.
>Solo una persona al di sopra delle parti può risolvere l’attuale situazione politica<
Gian Franco Dettori - ma24apr2018
R37<<UN ESEMPIO DI PESSIMO GIORNALISMO
DALLA DURA OPPOSIZIONE A UNA TRAPPOLA RIVELATRICE>>R39
 
Se questo richiamo vi è piaciuto potete condividerlo
sTwitter, su Facebook, su Google+, su LinkedIn o su Pinterest
usando i tasti sotto il testo
 
Richiami attinenti
 
R1 - UNA PROVA DI IMMATURITÀ >l’esito elettorale ha rivelato i limiti di una classe politica ancora poco matura
R4 - TUTTI SCONFITTI, SOPRATTUTTO I 5 STELLE >perché quella che per altri sarebbe potuta essere una vittoria, per gli allievi di Beppe Grillo è una chiara sconfitta
R5 - 1° RICHIAMO ALLA COERENZA DEL 2018 >una dote facile da pretendere ma difficile da vivere
R7 - LA COERENZA POLITICA >l’ideologia prima di tutto
R8 - LA COERENZA STORICA NELLA POLITICA >la conoscenza del passato al servizio del presente per un futuro migliore
R9 - L’ESSENZIALE PER UN BUON POLITICO >le due doti che a un buon politico non dovrebbero mai mancare
R10 - IL MODELLO DI POLITICO IDEALE >le doti che dovrebbe avere un buon politico
R20 - IL POLITICO PERFETTO >il profilo ideale di politico che emerge da sette doti
R29 - CONOSCENZA E COMPETENZA >ignoranti, conoscitori inesperti e conoscitori esperti
R30 - LA DITTATURA DELL'IGNORANZA >perché spesso ha successo chi ha poca cultura
 
Pin It

logo lizard

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.  Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso clicca su "cookies policy"