Definizione e descrizione del processo
 
Per capire che cosa è la nutrizione è utile il confronto con l’alimentazione: mentre alimentarsi significa semplicemente assumere degli alimenti, di qualsiasi natura essi siano, nutrirsi significa assumere alimenti con i principi nutritivi favorevoli per la salute, per cui possiamo dire che mentre la caratteristica dell’alimentazione è la quantità, e infatti si dice che una persona si è alimentata molto quando ha mangiato molto e che si è alimentata poco quando ha mangiato poco, la caratteristica della nutrizione è la qualità, tant’è che se da un lato nutrirsi tanto significa mangiare bene, in una maniera che sia equilibrata e quindi favorevole per la salute, dall’altro lato ci si nutre poco, e quindi male, quando i cibi che si mangiano, che possono anche essere abbondanti, sono poveri di elementi nutritivi, o addirittura possono contenere delle tossine, cioè sostanze sfavorevoli per la salute.
 
Alimentazione – atto di alimentarsi, dato dall’introduzione nel proprio corpo, attraverso il tubo digerente, di alimenti commestibili che dopo aver subito processi di digestione, assorbimento e metabolizzazione sono utilizzati dall’organismo per le funzioni di cui necessita per la sua sopravvivenza.
 
Nutrizione – introduzione, attraverso l’alimentazione, degli alimenti ricchi di nutrienti, che sono elementi favorevoli per la salute della persona – le due caratteristiche che richiede una buona nutrizione sono riferite alla qualità, per cui l’alimentazione deve comprendere i nutrienti essenziali e deve contenere dosi ridotte o nulle degli elementi nocivi, detti tossine, e la completezza, per cui la persona dovrebbe introdurre i nutrienti nelle dosi richieste sia dall’organismo umano in generale sia dalla persona stessa in particolare, a seconda delle richieste che lei impone al suo organismo con le attività che svolge.
 
Malnutrizione – introduzione, attraverso l’alimentazione, di alimenti quantitativamente insufficienti o incompleti o qualitativamente nocivi per la salute della persona, per cui si può parlare di una malnutrizione per eccesso, quando l’alimentazione della persona comprende delle tossine nocive per la sua salute, o una malnutrizione per difetto, quando l’alimentazione è priva dei nutrienti che il corpo umano in generale o quella persona in particolare richiede per vivere in salute – le due forma di malnutrizione corrispondono a difetti di qualità, pur con una quantità alta, e difetti di completezza.
 
Denutrizione – nutrizione insufficiente che si protrae per un periodo di tempo talmente lungo da superare le capacità di compenso dell’organismo.
Pin It

logo lizard

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.  Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso clicca su "cookies policy"